Poker online o Poker live? Qual’è il migliore?

Per ciascun giocatore di Poker online, arriverà quel fatidico momento dove il suo sogno diventerà realtà? Dove tutte le fantasie di una vita verranno svelate… Insomma, il momento in cui il giocatore avrà l’ebrezza di partecipare ad una partita con delle persone in carne ed ossa. Una partita “reale”!

I luoghi dove potrete giocare sono veramente tanti. Non mi riferisco però a casa dell’amico o nella vostra associazione; parlo di Casinò e Sale da Gioco! Solo lì si prova realmente l’ebrezza di una vera partita di Texas Hold’Em, Teresina, Ohama e via dicendo…

Ma quali sono le differenze tra una partita giocata in un sito WEB, davanti al nostro PC nella comodità di casa nostra, e una partita giocata in un Casinò con davanti delle persone vere e, magari, una bella affascinante Dealer? Di sicuro sono tante! Molti penseranno siano tutte positive… ma non è affatto così! Una partita live, viene chiamata anche così, è innanzitutto più lenta!
Se voi infatti pensate alle partite online, dove c’è un limite di pochi secondi prima che il Fold sia automatico, le mani in esse si svolgono nell’arco di 5-10 secondi. Questo non succede nelle vere partite! Pensate a quelle tante trasmissioni televisive dove fanno vedere i tornei di Poker! Spesso capita che prima che un giocatore decida di rilanciare, puntare o quel che volete, passi addirittura qualche minuto! Questo quindi rende il gioco molto più lento! Questa lentezza comporta due conseguenze parecchio negative. Innanzitutto il giocatore si annoia. Non solo… Un gioco lento rende il giocatore di Poker ad essere meno prudente prima di entrare. Se infatti prima di una nuova mano devo aspettare 5 minuti, preferisco entrare all’inizio anche se ho solo un 5 ed un J. Ed ecco che quindi si corre il rischio di essere poco attenti alle mani non molto appetitose! E quindi si preferisce rischiare con poche carte piuttosto che stare 5 minuti a girarsi i pollici davanti agli avversari che giocano con tanta passione!

Un’altra differenza sostanziale che c’è tra questi due tipi di gioco è sicuramente il fatto che se in una partita online a proteggere le nostre espressioni c’è il monitor del nostro PC, questo non succede nelle vere partite. Nei casinò, infatti, è indispensabile tenere sempre una compostezza da far paura!

Una qualsiasi espressione potrebbe infatti influenzare il proseguimento non solo della mano in corso, ma di tutta la partita in sé. Ovviamente questo fatto potreste sfruttarlo a vostro vantaggio, ma sappiate che comandare l’espressione in tutto e per tutto è frutto di un lavoro di autocontrollo non da poco. Per questo motivo meglio non correre il rischio di essere bruciati per una espressione mal fatta!

Viste tutte le differenze, ora non ci resta che trarre le somme. Ma effettivamente quale dei due tipi di Poker è migliore? Preferite giocare contro degli avversari virtuali o contro delle persone vere e palpabili? Queste purtroppo sono delle risposte differenti tra ognuno di voi… Di sicuro una cosa è certa! Il Poker live è sicuramente più lento ed avvolte noioso, ma questi due fattori negativi, a mio parere, vengono compensati dal fascino di una location e di un ambiente, come in quello dei casinò, senza alcun rivale!